UCI World Tour: Una Federciclismo senza dignità accetta in silenzio l’offesa al Giro d’Italia

UCI World Tour: Una Federciclismo senza dignità accetta in silenzio l’offesa al Giro d’Italia

In pochi hanno preso posizione in questa vicenda, uno di questi è Paolo Bettini che tuona contro l’UCI e presidente Lappartient, a suo dire, troppo sensibile al Tour oltre, naturalmente, alle gare del Nord. Il tutto a discapito del Giro d’Italia.
La giusta polemica con critica è dovuta al fatto che il Giro d’Italia è stato calendarizzato in concomitanza delle grandi classiche del Nord, Parigi-Roubaix inclusa. Uno schiaffo alla credibilità e al valore del Giro che rischia di perdere i grandi uomini del ciclismo e mette in seria difficoltà i campioni Italiani.

 

In tutto questo non ho visto un comunicato ufficiale di posizione della nostra Federazione e del sindacato dei ciclisti ACCPI. Entrambi, passivi, in silenzio. Chissà perché?!
A meno che i nostri veggenti non siano a conoscenza di un prossimo futuro che veda l'annullamento del Giro...

Che l’UCI ritenga il Tour, la Vuelta e le classiche del Nord molto più interessanti del Giro ci può anche stare, anche se poco condivisibile da noi italiani, ma che le Istituzioni Sportive (il presidente Di Rocco è vice presidente UCI) e Governative accettino questo ignobile declassamento, decisamente, non lo accetto.

Come non credo, per la salute di tutti i ciclisti, che il ciclismo debba ripartire in una situazione complicata come quella attuale, dove il nemico numero uno, il Coronavirus, non è ancora sconfitto.
Però mi raccomando, state in silenzio. Perchè in Italia si sa come funziona: chi denuncia un problema, diventa il problema.

Walter Pettinati

Il calendario WorldTour 2020

1 agosto: Strade Bianche (Italia)
5-9 agosto: Tour de Pologne (Polonia)
8 agosto: Milano-Sanremo (Italia)
12-16 agosto: Critérium du Dauphiné (Francia)
16 agosto: Prudential RideLondon-Surrey Classic (Gran Bretagna)
25 agosto: Bretagne Classic - Ouest-France (Francia)
29 agosto -20 settembre: Tour de France (Francia)
7-14 settembre: Tirreno-Adriatico (Italia)
11 settembre: Grand Prix Cycliste de Québec (Canada)
13 settembre: Grand Prix Cycliste de Montréal (Canada)
29 settembre -3 ottobre: ​​BinckBank Tour
30 settembre: La Flèche Wallonne (Belgio)
3-25 ottobre: ​​Giro d'Italia (Italia)
4 ottobre: ​​Liegi-Bastogne-Liegi (Belgio)
10 ottobre: ​​Amstel Gold Race (Paesi Bassi)
11 ottobre: ​​Gent-Wevelgem in Flanders Fields (Belgio)
14 ottobre: ​​A Travers la Flandre (Belgio)
15-20 ottobre: ​​Gree - Tour of Guangxi (Cina)
18 ottobre: ​​Tour des Flandres (Belgio)
20 ottobre - 8 novembre: Vuelta Ciclista a España (Spagna)
21 ottobre: ​​Driedaagse Brugge-De Panne (Belgio)
25 ottobre: ​​Parigi-Roubaix (Francia)
31 ottobre: ​​Il Lombardia (Italia)
Date da confermare: EuroEyes Cyclassics Hamburg (Germania) ed Eschborn-Frankfurt (Germania).


Stampa   Email