Andersen trionfa in solitaria nella Parigi-Tours

Il danese si impone, con una bella prova, nella 112a edizione della classica francese staccando i due compagni di fuga Terpstra e Cosnefroy.
A vincere, la sua quarta gara, è stato il giovane (24 anni) danese della Sunweb Soren Kragh Andersen. Un successo che ripaga la delusione della passata edizione quando il buon Andersen era arrivato secondo alle spalle del nostro Matteo Trentin.

La gara è stata molto spettacolare nella parte finale per merito del nuovo tracciato che presentava ben nove tratti di sterrato tra i vigneti. 

Andersen ha preso il largo insieme a Niki Terpstra (Quick Step Floors) ed al francese Benoit Cosnefroy (AG2R La Mondiale). Nel finale ha piazzato la stoccata, che si è subito rivelata decisiva con Cosnefroy che, stremato, ha collaborato poco con Terpstra e i due sono giunti con 25'' di ritardo.

ORDINE D'ARRIVO

1 Søren Kragh Andersen (Den) Team Sunweb 4:37:55
2 Niki Terpstra (Ned) Quick-Step Floors 0:00:25
3 Benoit Cosnefroy (Fra) AG2R La Mondiale
4 Oliver Naesen (Bel) AG2R La Mondiale 0:01:14
5 Valentin Madouas (Fra) FDJ
6 Tiesj Benoot (Bel) Lotto Soudal
7 Sep Vanmarcke (Bel) EF Education First-Drapac p/b Cannondale
8 Philippe Gilbert (Bel) Quick-Step Floors
9 Taco van der Hoorn (Ned) Roompot-Nederlandse Loterij 0:01:24
10 Jos van Emden (Ned) LottoNL-Jumbo


Stampa   Email