Quartetto azzurro Campione del Mondo a oltre 63 km/h di media

Visite: 419
Quartetto azzurro Campione del Mondo a oltre 63 km/h di media

Dopo 24 anni l’Italia torna alla vittoria nell'inseguimento a squadre. L'ultimo vittoria in questa specialità risale al 1997 a Perth, in Australia, con i mitici Mario Benetton, Adler Capelli, Cristiano Citton e Andrea Collinelli.
Il quartetto composto da Filippo Ganna, Simone Consonni, Jonathan Milan e Liam Bertazzo (riconfermato dopo la prova di ieri) ha chiuso la finale in 3’47”192 alla media oraria di 63.383. I transalpini crollano nei giri finali e chiudono in 3:49.168.

L’uomo simbolo dell’inseguimento mondiale è ancora lui: Filippo Ganna, al suo settimo titolo mondiale, dopo i quattro nell’individuale e i due nella crono: “A questi risultati non si fa mai l’abitudine. Questo in particolare era un Oro che mancava da tanto tempo… nello stesso anno del titolo olimpico: se non è un record ci siamo vicini. Però adesso testa alla prova di domani..”.

statistiche finale

 

 

Stampa