Grazie ai francesi e a madre natura, Elia Viviani è Campione del Mondo Eliminazione

Visite: 471
Grazie ai francesi e a madre natura, Elia Viviani è Campione del Mondo Eliminazione

Elia Viviani conferma le sue indiscusse doti e conquista il titolo mondiale nell'Eliminazione.
In Italia questi Mondiali non si sarebbero potuti disputare, per fortuna che in Francia e più precisamente a Roubaix c'è un bel velodromo coperto dove i nostri ciclisti e cicliste possono mettere in risalto le loro doti naturali. Grazie ai francesi e a madre natura che l’Inno di Mameli suona ancora con il titolo di Martina Fidanza ed Elia Viviani.

“L’Eliminazione è una prova che mi piace” aveva detto a inzio mondiale. Oggi il veronese ne ha dato dimostrazione, cogliendo con un sprint imperioso sul portoghese Leitao. Era destino che questa maglia arrivasse proprio nella disciplina che oggi ha fatto anche il suo ingresso ufficiale nel programma mondiale. “Certo non è l’Omnium – ha ricordato in fase di interviste – ma è una delle prove più spettacolari, che infiamma il pubblico e pone il pistard ad uno stress continuo…”.

Grazie a tanti successi, l'Italia sale al terzo posto della classifica per nazioni alle spalle di Germania e Olanda. 10 medaglie che comprendono anche l’argento di Simone Consonni e Michele Scartezzini nella Madison.

Che dire: forza ragazzi, siete unici e inclonabili, nonostante il nulla.

Walter Pettinati

Stampa