ITALIANI

Assegnati i Tricolori su strada e crono Professionisti 2021

Assegnati i Tricolori su strada e crono Professionisti 2021

Alla Nuova Ciclistica Placci, per dare continuità al percorso permanente di Imola. A distanza di pochi giorni, il massimo organo di governo è tornato a riunirsi per concludere l’ordine del giorno lasciato il sospeso il 10 dicembre.
A distanza di pochi giorni, il Consiglio Federale è tornato a riunirsi per concludere l’ordine del giorno lasciato il sospeso il 10 dicembre. I lavori si sono concentrati soprattutto su alcune modifiche delle Norme Attuative Strada per quanto riguarda le corse Elite e Under 23 e sull’assegnazione dell’organizzazione dei primi titoli italiani anche per il settore strada.

Presentati i Campionati Italiani professionisti a cronometro e in linea

Presentati i Campionati Italiani professionisti a cronometro e in linea

Venezia - “Il Veneto è la forza per il ciclismo e desidero ringraziare il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia e gli organizzatori per il grande impegno. Con loro ci sono tanti importanti progetti in cantiere per il futuro. Mi dispiace che a causa della pandemia l'evento sia stato spostato e che i vincitori delle maglie tricolori le potranno indossare in un periodo della stagione che volgerà al termine”.

Filippo Ganna è il nuovo campione Italiano a cronometro Professionisti

Filippo Ganna è il nuovo campione Italiano a cronometro Professionisti

È Filippo Ganna il nuovo campione italiano a cronometro dei professionisti: il piemontese del Team Ineos ha conquistato la maglia tricolore a Bedonia (Parma) precedendo di appena 52 centesimi di secondo il toscano Alberto Bettiol (EF Education First) e di 26” il friulano Alessandro De Marchi (CCC Team). Quarta piazza per il lombardo Edoardo Affini (Mitchelton – Scott), a 31”, quinta per il campione uscente, il trentino Gianni Moscon (Team Ineos), che ha concluso la prova con 39” di ritardo dal vincitore.

Davide Formolo conquista la Maglia Tricolore

Davide Formolo conquista la Maglia Tricolore

Davide Formolo, veronese classe ’92 della Bora – Hansgrohe, si aggiudica il campionato italiano su strada dei professionisti in Alta Valtaro, nel Parmense, al termine di una strepitosa impresa solitaria di oltre trenta chilometri.
Sul traguardo di Compiano (posto in località Sugremaro) ha preceduto di una manciata di secondi un gruppetto regolato dal bresciano Sonny Colbrelli (Bahrain – Merida). Terzo Alberto Bettiol (EF Education First), che ha completato così un grande podio per la rassegna tricolore curata sotto l’aspetto organizzativo dal Gruppo Sportivo Emilia con “Comitato Promotore Alta Valtaro”.

Domani in Alta Valtaro si assegna il titolo Italiano Professionisti

Domani in Alta Valtaro si assegna il titolo Italiano Professionisti

Dopo la grande giornata di ieri che a Bedonia (Parma) ha incoronato il piemontese Filippo Ganna (Team Ineos) campione italiano della prova a cronometro, l’Alta Valtaro sarà protagonista domani (domenica 30 giugno) della gara su strada che assegnerà il titolo italiano.
Quella curata sotto l’aspetto organizzativo dal Gruppo Sportivo Emilia con “Comitato Promotore Alta Valtaro”, sarà una giornata ricca di significati storici e ciclistici, anche perché l’arrivo sarà collocato nel medesimo posto del Campionato Italiano del 1981, quello dell’indimenticabile sfida tra Giuseppe Saronni e Francesco Moser, vinta da quest’ultimo.